Blog

XLIX Congresso nazionale di Neurologia

By

Che cos’è il XLIX Congresso nazionale di neurologia
Il XLIX Congresso nazionale di neurologia si terrà a Roma presso il Centro Congressi Nuvola del quartiere EUR dal 27 al 30 ottobre 2018, evento rivolto agli specialisti del settore e caratterizzato da un elevato contenuto tecnico. Come evento scientifico di alto livello prevede un’organizzazione e un programma estremamente variegato, che comprende workshops, interventi di specialisti del settore, sessioni plenarie, corsi di aggiornamento e molto altro ancora. L’obiettivo è aggiornare i partecipanti sulle ultime scoperte scientifiche che interessano direttamente oppure indirettamente la neurologia attraverso un percorso coordinato e strutturato in maniera strumentale. In secondo luogo viene prestata una grande attenzione al contributo dei ricercatori e dei giovani neurologi, che potranno presentare al congresso nazionale le attività svolte e i risultati raggiunti nello studio delle malattie neurologiche, sia croniche che acute. Questi interventi daranno un notevole supporto ai tavoli di discussione che avranno come argomento i percorsi assistenziali e le problematiche che si dovranno affrontare e mettere in atto nei prossimi anni. In particolare verrà dato ampio spazio alla necessità di realizzare una più stretta collaborazione tra ospedali, operatori del settore, università e rete territoriale.

 

Qual è il programma dell’evento
Al giorno d’oggi la neurologia italiana ha raggiunto una posizione di primo piano e ha ottenuto riconoscimenti di alto livello in ambito internazionale. Infatti sempre più spesso i contributi scientifici di ricercatori e operatori del settore italiani hanno ottenuto risalto a livello mondiale. La tematica alla base del XLIX Congresso nazionale di neurologia riguarda la necessità di trasferire questi elevati risultati scientifici nell’ambito dell’assistenza medica, che purtroppo non può vantare elementi di eccellenza, pur garantendo buoni standard. Da questo punto di vista il congresso rappresenta la sintesi dei risultati raggiunti sia dal punto di vista scientifico che da quello assistenziale e vede la partecipazione di tutti gli operatori coinvolti.

Il programma rispecchia pienamente questa impostazione perché prevede il 27 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Società Infermieri Sclerosi Multipla:
– la sessione sulle nuove terapie e l’assistenza nel caso della sclerosi multipla, oltre a quali strumenti infermieristici adottare per migliorare lo stile di vita del malato;
– la sessione sulle nuove competenze richieste all’infermiere oggi e i cambiamenti che hanno interessato questa professione;
– il corso di aggiornamento sui disordini del movimento, come il Parkinson;
– il corso di aggiornamento sul ruolo della risonanza magnetica nella diagnosi delle malattie neurologiche;
– il corso di aggiornamento sulla fisiologia del cervelletto;
– il corso di aggiornamento sulle malattie epilettiche;
– il corso di aggiornamento sulla diagnosi delle malattie neurodegenerative;
– il workshop sulle patologie infettive del sistema nervoso;
– il workshop sulle nuove terapie per la sclerosi multipla.

Invece il 28 ottobre viene dedicato alla sessione plenaria sulle encefaliti autoimmuni e la neuromielite ottica a cui seguono un ciclo di comunicazioni orali e conferenze didattiche riguardanti le più importanti malattie neurologiche e i relativi casi clinici. Il 29 ottobre si terranno:
– l’assemblea dei soci SIN;
– il corso dell’Associazione Nazionale Italiana Neuroscienze;
– simposi e letture;
– comunicazioni orali su alcune patologie neurologiche e i relativi casi clinici.
Infine il 30 ottobre sarà dedicato alle comunicazioni orali su alcune importanti malattie neurologiche e i casi clinici riferibili a queste patologie.

 

La location
Il XLIX Congresso nazionale di neurologia si svolge presso il Centro Congressi La Nuvola, a pochi passi dall’Hotel dei Congressi e dal Ristorante La Glorietta, strutture in grado di andare incontro a qualunque necessità logistica dei congressisti. Situato nel quartiere centrale EUR in Viale Shakespeare, il Centro Congressi ospita l’evento, che non veniva tenuto a Roma dal 2003.

Si ricorda che la Capitale vanta una gloriosa tradizione per quanto riguarda l’insegnamento della neurologia e l’organizzazione del Congresso SIN. Al tempo stesso è stata scelta come location una struttura all’avanguardia, inaugurata nel 2017 e dotata di tutte le strumentazioni tecnologiche e moderne necessarie per ospitare eventi di questo genere. Proprio per questo motivo La Nuvola viene considerata uno dei migliori centri congressuali non soltanto dell’Europa, ma persino a livello globale. In secondo luogo il suo stesso progettista, l’architetto Massimiliano Fuksas ha adottato forme morbide e curvilinee, in netto contrasto con gli altri edifici del quartiere EUR, dove predominano elementi geometrici e linee rette. L’idea era realizzare un edificio privo all’interno di una struttura euclidea e che all’esterno si configurasse come una specie di teca di vetro. In questo modo diventa possibile dialogare con il contesto, dominato da un’architettura razionale (tipica degli anni Trenta e Quaranta), internazionale e rivolta verso le novità e il futuro, in linea con il fatto che il quartiere EUR risulti essere il fulcro economico e finanziario della Capitale.

Anche l’Hotel dei Congressi di Roma presenta gli elementi architettonici tipici del quartiere nel quale è inserito e, proprio come La Nuvola, integra servizi e modalità tecnologiche di alto livello per garantire la massima accoglienza; inoltre è al centro di un’asse strategico per le comunicazioni, elemento che rende la struttura facilmente raggiungibile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi