Blog

La “Mezza-Maratona” Roma-Ostia – 8 Marzo 2020

By

Il prossimo 8 marzo, in occasione della festa delle donna, si correrà la mezza maratona Roma-Ostia, tradizionale appuntamento sportivo arrivato alla sua 46esima edizione. La gara ha come sponsor principale il colosso tecnologico Huawei, affiancato dai brand Enervit e Joma Sport, a cui si aggiunge anche il patrocinio di Fidal, Coni, Roma Capitale e Regione Lazio. Come sempre, la starting list della mezza maratona Roma-Ostia si preannuncia ricca di atleti di livello, alla luce anche delle ottime prestazioni registrate negli anni precedenti. Dunque, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di sport, che precederà di un paio di settimane la maratona di Roma, in programma domenica 29 marzo.

 

Variazione di percorso

L’edizione numero 46 della mezza maratona Roma-Ostia prevede qualche variazione del percorso di gara, rispetto al layout delle corse precedenti, al fine di agevolare le performance dei corridori. Infatti, uno degli obiettivi da parte degli organizzatori è di aiutare i maratoneti a completare nel più breve tempo possibile i 21 km previsti. Uno dei cambi più significativi apportati al percorso ha per oggetto gli ultimi km, con l’eliminazione del tratto di andata e ritorno sul Lungomare ostiense, ritenuto non così scorrevole come impone una gara di tale livello. Per questo motivo, il traguardo quest’anno sarà posizionato alla fine di via Cristoforo Colombo, nelle immediate vicinanze della rotonda. A tal riguardo, è importante specificare che la cancellazione dell’ultimo tratto sarà compensata da un percorso un po’ più lungo all’interno del quartiere Eur, da dove poi i maratoneti si immetteranno su un rettilineo lunghissimo, che li porterà a ridosso del mare. Di questa modifica dovrebbe trarne giovamento anche lo spettacolo, in particolare per chi nella giornata dell’8 marzo vorrà assistere alla mezza maratona aspettando i corridori al traguardo di Ostia.

 

Informazioni sul percorso

Il percorso misura per l’esattezza 21,097 km, distanza che corrisponde a 13,112 miglia. Come riporta il sito ufficiale della Huawei Roma Ostia Half Marathon, la partenza dell’edizione 2020 è fissata presso il Palalottomatica nel quartiere Eur di Roma, raggiungibile mediante i mezzi pubblici scendendo alle fermate Eur Fermi o Eur Palasport. Invece, l’arrivo è fissato nei pressi della rotonda di piazzale Cristoforo Colombo, non lontano dunque dalla fermata omonima (Cristoforo Colombo), servita dalla linea ferroviaria locale Roma-Lido. Per chi è interessato agli orari previsti dal programma della mezza maratona, si ricorda che il ritrovo dei concorrenti presso il Palalottomatica dell’Eur è fissato per le 7:20 del mattino, con la prima partenza prevista invece alle 9:00, mentre la premiazione avverrà a partire dalle ore 10:30. Infine, si sottolinea che il tempo massimo di gara a disposizione di ciascun atleta è pari a 3 ore e 30 minuti.

 

Record e classifiche

Ad oggi, il record assoluto della mezza maratona Roma-Ostia appartiene all’atleta keniano Yego Solomon Kirwa, capace nell’edizione 2016 di completare la distanza di 21 km in un tempo di 58 minuti e 44 secondi. In campo femminile, invece, il giro più veloce è stato fatto registrare dalla keniana Kiplagat Florence Jebet, che nel 2012 si aggiudicò la corsa in un’ora, 6 minuti e 38 secondi. Per quanto riguarda la classifica finale dello scorso anno (2019), a tagliare il traguardo di Ostia per primo è stato il maratoneta etiope Adola Guye, nonostante un tempo (un’ora e 17 secondi) nettamente più lento rispetto al record del 2016. Alle sue spalle, in seconda posizione, si è piazzato l’atleta keniano Yegon Geoffrey, staccato di soli 6 secondi dal vincitore. A chiudere il podio, infine, il connazionale Kangogo Cornelius, con un ritardo di 50 secondi esatti rispetto al primo classificato. Per trovare il primo atleta italiano occorre scendere fino alla settima posizione: si tratta di Stefano La Rosa, arruolato nel corpo dei Carabinieri e titolare di un tempo di un’ora, due minuti e 29 secondi.

 

Iscrizione

Le iscrizioni alla mezza maratona Roma-Ostia 2020 sono aperte fino al prossimo 26 febbraio al costo di 37 euro. Chi desidera partecipare alla gara dell’8 marzo può iscriversi anche online, tramite il modulo disponibile nella home page del sito ufficiale dell’evento (romaostia.it). Come informazioni per completare l’iscrizione, vengono richiesti i dati anagrafici, il tesseramento (a meno che non si scelga l’opzione Partecipo con finalità turistico sportive) e il miglior tempo (a patto che lo si abbia). A tal riguardo, si sottolinea che viene data la possibilità di sottoscrivere un tesseramento Fidal al prezzo di 30 euro, che va dunque a sommarsi al prezzo per partecipare alla corsa.

 

Soggiorno all’Hotel dei Congressi

Prima, durante e dopo la mezza maratona Roma-Ostia dell’8 marzo, gli atleti o i semplici appassionati di competizioni podistiche possono soggiornare prezzo l’Hotel dei Congressi a Roma, sito nel quartiere Eur e a pochi minuti a piedi dalla fermata della metropolitana EUR Fermi, in prossimità dunque della zona di partenza. Durante il breve soggiorno all’Hotel dei Congressi si può usufruire, tra le altre cose, di un ottimo ristorante e un’area fitness sempre a disposizione della clientela.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi