Blog

Roma Travel Show 2020 – Il Salone del Turismo di Roma

By

All’interno del suggestivo Palazzo dei Congressi, nel quartiere EUR di Roma, si svolgerà, tra il 31 gennaio e il 2 febbraio, la prima edizione del Roma Travel Show. Roma è sicuramente la location migliore per trattare di turismo, il brand della città di Roma è fortemente attrattivo e gli addetti ai lavori sentivano fortemente il bisogno di creare una fiera o, comunque, una manifestazione, all’interno della città eterna, che trattasse di turismo.

Il turismo nella capitale ha avuto un incremento record nel 2018, infatti sono state 36,6 milioni le presenze turistiche, e la città eterna si conferma leader in Italia per numero di pernottamenti e di arrivi. A trainare la crescita sono i turisti stranieri, che incidono col 64 % nelle presenze.

Proprio per questa motivazione nasce il Salone del Turismo, in una sede suggestiva e importante come il Salone dei Congressi dell’Eur. Questo salone ha come obiettivo principale quello di puntare verso traguardi davvero prestigiosi, che superino la dimensione locale. All’interno di un contesto e di un territorio ricco di storia e monumenti.

 

Il Palazzo dei Congressi

Situato al centro del quartiere EUR, questo palazzo costituisce un’attrattiva naturale per eventi glamour, dove è importante, oltre al contenuto e alla finalità progettuale, anche l’immagine. Il Palazzo dei Ricevimenti e dei Congressi, è stato costruito proprio nel periodo iniziale di sviluppo del quartiere espositivo di Roma. Nel 1930, l’architetto Libera realizzò questo edificio che aveva come obiettivo riassumere il gusto neo-classico, mischiandolo con la raffinata avanguardia razionalista che caratterizzava l’inizio del Novecento. Da quando è stato costruito il Palazzo dei Congressi ospita eventi, manifestazioni e congressi e il calendario rimane fitto anche quest’anno, e il Roma Travel Show è solo uno dei molteplici eventi che si svolgeranno all’interno della struttura.

 

Gli obiettivi del Salone del Turismo

L’iniziativa congressuale è dedicata, essenzialmente, al consumatore, attraverso la realizzazione di una vetrina ricca e panoramica, che includa tutte le tipologie di turismo e viaggio, dal viaggio di lusso, a quello avventuroso. Il visitatore potrà, quindi, scegliere tra le varie tipologie di turismo, dove ogni scelta del cliente possa essere soddisfatta. Il turismo, al giorno d’oggi, richiede un’allargamento degli orizzonti, oggi un viaggiatore può richiedere un tour eno-gastronomico, culturale, eco-sostenibile e ambientale. Ma il turismo può anche essere religioso o mirato ad eventi sportivi, musicali, artistici o cinematografici. Roma Travel Show servirà ad analizzare e pubblicizzare ogni tipologia turistica tramite l’incontro tra consumatori e addetti ai lavori.

 

Organizzazione delle aree espositive

Le aree dell’evento, all’interno dell’area espositiva, sono diversificate e ogni sala avrà un tema, o un insieme di temi, specifico. Si allestirà un’area dedicata agli enti statali territoriali, come la Regione, insieme a Camera di Commercio, Ambasciate e Consolati. Sempre nella stessa area saranno presenti tour operator ed Enti di promozione turistica, oltre alle varie compagnie di trasporto, che siano di navigazione, aeree o ferroviarie.

Un’altra area sarà, invece, dedicata alle agenzie di viaggio, insieme alle strutture ricettive, ai vari concorsi e ai parchi tematici, oltre ad ospitare gli enti che propongono degli itinerari eno-gastronomici. L’area Conference sarà, inoltre, dedicata alla presentazione di attività dei tour operator o alle comunicazioni istituzionali. Sempre nella stessa area si terranno presentazioni immersive e approfondimenti sui vari temi e settori. L’Area Destination Wedding, infine, sarà destinata al Workshop B2B Borsa del Matrimonio, riservata agli operatori di questo laboratorio del settore matrimoniale.

 

Dove alloggiare durante l’evento

L’evento Roma Travel Show 2020 terrà occupati i partecipanti per 3 giorni, dal 31 gennaio al 2 febbraio. Se anche tu vuoi partecipare in maniera completa all’evento e allo stesso tempo vuoi farlo con comodità, la soluzione migliore è sicuramente quella di alloggiare nelle vicinanze dell’EUR, e l’Hotel dei Congressi può sicuramente fare al caso tuo.

L’Hotel dei Congressi è il primo albergo costruito all’Eur, nel lontano 1958. La struttura sorge in una posizione davvero privilegiata, perché l’Eur è il centro economico e congressuale della città. Il quartiere è collegato in maniera ottimale alla città e all’aeroporto. L’Hotel stesso, oltre ad ospitare molti partecipanti ai congressi del vicino Palazzo dei Congressi, ospita a sua volta dei congressi e degli eventi. L’albergo è adatto ad ogni tipologia di clientela, dal cliente business a chi viaggia da solo, passando per i gruppi o le famiglie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi