Blog

Un Pranzo di Natale tutto speciale al ristorante “la Glorietta”

By

Se hai in programma un viaggio per trascorrere a Roma le prossime feste natalizie, oppure se sei alla ricerca di qualche ristorante diverso dal solito dove prenotare per il pranzo del 25 Dicembre, il suggerimento giusto potrebbe essere La Glorietta, locale storico all’Eur, annesso al famoso Hotel dei Congressi, una delle prime strutture alberghiere costruite a Roma nel dopoguerra, in questo quartiere. Esso è diventato, nel tempo, un importante punto di riferimento per i turisti e gli uomini d’affari che arrivano nella Capitale. In questo caso, però, vale la pena soffermarsi sul Ristorante La Glorietta, ospitato proprio al suo interno e che offre l’opportunità di assaporare piatti gourmet in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

 

La Glorietta, un ristorante storico nel cuore dell’Eur

L’ingresso de La Glorietta si trova in Viale Shakespeare 25, davanti alla moderna e futuristica costruzione conosciuta come la Nuvola di Fuksas, realizzata dall’omonimo archistar. Non è necessario che tu sia cliente dell’hotel per poter pranzare o cenare qui, perché il ristornante è aperto anche agli ospiti esterni. Gli ambienti sono spaziosi ed elegantemente arredati, con uno stile classico senza tempo. Nonostante la sua ricercatezza, però, qui ti troverai a tuo agio perché l’atmosfera è calda ed accogliente. La sera, poi, è la location adatta se hai in mente di organizzare una cenetta romantica a lume di candela. La Glorietta, infatti, è aperta tutti i giorni, sia a pranzo che a cena, ed è quindi perfetta per organizzare brunch, pranzi di lavoro, cene aziendali, eventi e ricevimenti. Infatti le sue 4 sale ti permettono di riservare delle zone o degli ambienti interi per i tuoi momenti speciali. Un modo diverso per scoprire i veri sapori della tradizione italiana magistralmente rivisitati dallo chef de La Glorietta. Quindi, se abiti a Roma o sei di passaggio per motivi di lavoro o per una vacanza, puoi approfittare di una pausa pranzo o di una cena e scoprire l’ottima cucina di questo ristorante, cogliendo anche l’occasione per fare un giro turistico dello splendido quartiere dell’Eur.

 

Un’occasione speciale per conoscere il Ristorante La Glorietta: il pranzo di Natale

Se ancora non hai pensato a cosa farai in occasione del pranzo di Natale, questo suggerimento potrebbe esserti particolarmente utile per trascorrere un giorno speciale in compagnia di chi ami di più, in un’atmosfera calda, accogliente e familiare, con un menu d’eccellenza.

Infatti, se anche a te, come a molte altre persone, piace trascorrere il pranzo di Natale presso un ristorante, magari perché sei a Roma per vacanza o per lavoro, La Glorietta potrebbe essere davvero la scelta migliore. La location è particolarmente raffinata ed ogni anno vengono proposte decorazioni natalizie eleganti e di grande effetto, così come le sale, arredate in modo impeccabile, come si conviene ad un giorno così importante come quello di Natale. Ricorda, inoltre, che le prenotazioni rimangono aperte fino al 23 dicembre compreso, per cui hai tempo per decidere come trascorrere le tue feste, anche se, per essere certo di trovare posto, il consiglio è quello di farlo prima possibile. Prenota il tuo tavolo telefonando al numero presente sul sito dell’hotel oppure mediante l’apposita form, inserendo oltre la data e l’ora, anche i tuoi recapiti.

 

Ristorante La Glorietta: Menu di Natale

Il Ristorante la Glorietta, solitamente propone menu à la carte, con piatti che variano periodicamente anche in base alla stagionalità degli ingredienti. In caso di eventi speciali come il Pranzo di Natale, però, il menu è fisso ed il prezzo è di 50 euro a persona. Ogni portata è un vero capolavoro della gastronomia italiana, preparato con cura e perizia dallo chef Giuseppe Panunzi e dal suo staff.

Il menu del pranzo di Natale presso La Glorietta è composto da un’apertura, due antipasti, due primi, due secondi con contorno e dessert.

Il pranzo inizia a partire dalle ore 13, con delle Chips di lenticchie croccanti su una crema di cotechino. Come antipasto sono previsti brodo di pollo ruspante con polpettine e petto d’anatra marinato, con frutti rossi e misticanza.

Seguono i primi che si compongono di pappardelle al ristretto di “short ribs”, ovvero manzo, con essenza di porcini e prezzemolo e risotto acquerello, Roquefort, pere caramellate e aceto balsamico invecchiato.

Come secondi, il menu prevede: Tart Tatin di mele con una scaloppa di fois gras insaporita al porto ed un filetto di manzo, con lardo di cinta senese, salsa al “Pedro Imenez” con contorno di cavolini di Bruxelles croccanti e glassati, purea di pastinaca e patate “La Ratte”.

Per dessert ci sarà una raffinata mousse all’ananas e beure noisette, con sorbetto di ananas accompagnato da meringhe alle nocciole; il tutto servito con uno squisito vino da dessert, ovvero un “Muffato Antinori“.

Come puoi constatare si tratta di piatti eleganti, dai sapori particolarmente ricercati, frutto di sperimentazioni spesso audaci che ti accompagneranno in un percorso sensoriale unico ed adatto per un giorno speciale come il Natale. Una parentesi di puro gusto per te ed i tuoi cari, da vivere nella meravigliosa cornice della Città Eterna.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi